domenica 8 febbraio 2015

La nascita di una paternità speciale. "Ti seguirò fuori dall'acqua", Dario Fani.




"Ecco il mio segreto. È molto semplice: non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi". A. de Saint Exeupery,  da"Il Piccolo Principe"



Ho concluso la lettura di un libro che mi ha toccato il cuore per il tema trattato e condivido con Voi l'esperienza, perchè spero possa essere d'aiuto a chi sceglie o si trova inaspettatamente ad affrontare una genitorialità apparentemente diversa.

Il libro in oggetto è "Ti seguirò fuori dall'acqua", di Dario Fani; parla della nascita di una paternità speciale e credo scriva d'amore, con una narrativa scorrevole, con parole semplici ed accessibili a molti. 

Il testo è il dialogo mentale di un uomo con suo figlio in incubatrice, un pesciolino rosso in un acquario. Dario viveva di corsa, gli piaceva "vincere facile", dopo i quarant'anni riesce finalmente a concretizzare il proprio desiderio di paternità. Il giorno più bello della sua vita, però coincide con un lutto: la morte del bimbo immaginato.

Il piccolo Francesco che avrebbe dovuto riempire d'orgoglio papà e mamma non nasce, al suo posto prende forma e poi vita un Francesco diverso, perchè ha 47 cromosomi (la trisomia21, più nota come sindrome di Down).

Dario Fani, ci conduce per mano nel suo percorso di rinascita. Un'araba fenice che risorge dalle ceneri: dalla rabbia per la morte del bambino"perfetto", all'elaborazione del lutto, all'amore e scoperta del valore della diversità, dell'incontro che cambia la vita, perchè insegna a guardarla con nuovi occhi. 

Il nuovo Francesco, è il vero vincente, un bambino con 47 cromosomi che ha lottato per vivere, che appartiene al 22% dei bimbi con trisomia 21 che si aprono alla vita, che camminando lentamente, adeguatamente sostenuti, in un ambiente accogliente e modificante, possono concretizzare il loro diritto ad una vita piena, guardando al mondo con occhi di purezza e realizzando se stessi.


"La capacità di cambiare è la caratteristica più stabile dell’essere umano."
Reuven Feuerstein

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...