CV


Mi chiamo Nadia Scarnecchia e sono nata nel capoluogo sabaudo, nel sempre più lontano 1977.

Credo molto nell'educazione come strumento di crescita personale e come mezzo per rendere la società un luogo migliore. 

Amo proporre letture e libri operativi, fare attività creative con i bambini, perchè penso che sia importante stimolare la capacità d'immaginazione e aiutarli ad esprimere le proprie emozioni, stimolandone la fantasia. Per questa ragione ho scelto di fare di questa passione una professione e di farlo con libri in lingua inglese. 
La ragione non è semplicemente, perchè i bimbi  apprendano precocemente l'inglese in quanto lingua molto diffusa, ma perchè apprendere un'altra lingua significa esercitare flessibilità, aprirsi all'altro, imparare a decentrarsi, accogliere un'altra cultura e mentalità. Inoltre ho avuto la fortuna d'incontrare professoresse che hanno saputo farmi amare la letteratura inglese e per me questa lingua ha una valenza affettiva. Potete seguirmi anche qui: Nadia's Bookshop
.
 Ho una specializzazione nell'educazione cognitiva che mi ha permesso di fare esperienze significative e incontri arricchenti.

Sono la felice mamma di Giulia, la fortunata moglie di Michele e padroncina del birichino gatto Macchia. 
Amo camminare, leggere, la natura e i gatti.

CV:
_Laurea in scienze dell'educazione, classe 18 (indirizzo educatore socio-culturale per i servizi educativi e culturali, c/o la facoltà di Torino) con tesi in pedagogia sperimentale: "La teoria della modificabilità cognitiva strutturale secondo Reuven Feuerstein" (106/110);
_ Maturità scientifica, presso il Liceo E. Majorana di Torino;
_ Abilitata all'applicazione del metodo  Feuerstein per il potenziamento cognitivo, livelli: PAS I, PAS II, PAS III, PAS BASIC I e II, totale ore di formazione: 200), valutatrice L.P.A.D. I livello (valutazione dinamica per il potenziale di apprendimento, ore di formazione: 90);
_ Formata al programma Bright Start di Haywood per l'educazione cognitiva di bambini di età prescolare (ore di formazione: 28).


Ho arricchito la mia formazione frequentando i seguenti corsi

- Leggere il disegno infantile come specchio dell'identità e dello sviluppo del bambino, (A.I.M.C. e Cpl Rivoli), c/o I.C.Alpignano (Torino), 2018 
- Corso di Primo Soccorso: 4 ore ( Croce Verde,Torino, 04/10/2014
- Strategie d'intervento sull'autismo (40 ore), c/o Associaz. Autismo e Società, Torino, prof. Lucio Moderato (aprile - novembre 2012) 
 - Giocare con la mente, I livello: 20 ore (Mediation Arrca, To 2006)
- Giocare insieme per imparare a giocare, II livello: 16 ore (Mediation Arrca, To 2006)



 Ho seguito i seguenti convegni:

- Sotto ogni comportamento c'è un corpo: aspetti biomedici nei disturbi dello spettro autistico. (Autismo e società, Onlus.  2017, 8 ore, Torino) 
- Autismi. Dai bambini agli adulti. Dalla famiglia alla società. 22 e 23 novembre 2010 (Erickson, Riva del Garda, Trento, 2010)
- Difficoltà di apprendimento e scuola: 8 ore  (Giunti e dip. Psicologia dell'Università di Torino, To 2010)
- Genitori in transizione (ONIG, To)
- La nascita della mente: 8 ore (Mediation Arrca, To 2006).
- Le parole tra noi leggere: 12 ore (Dislessia, in coll. con AID, To)


I seminari frequentati:

- Educattori: tecniche teatrali e lavoro educativo. (coop. Orfeo, TO)
- Il pensiero creativo e le sue forme di espressione. (Ass. Vivacemente Insieme, To)

Articoli:

"BabyFriendly: per una città amica dei bambini e delle famiglie", Education 2.0 www.educationduepuntozero.it, 04/05/2012  

Fiabe - filastrocche:  

"Rosa CuorDi Petalo ed il mondo delle piccole cose" (fiaba con cui ho partecipato alla 45° edizione del Premio Andersen, Sestri Levante, 9 giugno 2012), "Ascolto parole" www.tiraccontounafiaba.it

Esperienze:

in ambito lavorativo ho preso parte a progetti educativi orientati alla prevenzione del disagio e al mantenimento dell'agio, presso alcune scuole elementari di Torino e presso un doposcuola aperto anche ai ragazzi della scuola media. Ho lavorato con bambini con disturbi pervasivi dello sviluppo, disturbi compotamentali e provenienti da situazioni sociali a rischio. Ho maturato alcune esperienze con bimbi piccoli presso l'asilo nido e il baby parking. Ho realizzato un progetto di potenziamento cognitivo (con strumenti Feuerstein)  presso la scuola secondaria di secondo grado. 

Per diversi anni ho sostenuto bambini e ragazzi con difficoltà d'apprendimento di differente natura mediante percorsi di potenziamento cognitivo con Metodo Feuerstein e accompagno i ragazzi nello studio pomeridiano e nei compiti per le vacanze con modalità metacognitiva,  attuando interventi di rete con le figure educative/sanitarie di riferimento allo scopo di costruire un ambiente modificante.

Negli  ultimi anni sono stata l'educatrice privata di un bimbo con Sindrome di Down, con il quale abbiamo "giocato tanto",  mediante esperienze di manipolazione, giochi di travaso, percorsi motori, giochi cognitivi, con l'obiettivo di migliorare il controllo di sè e della propria impulsività, i tempi d'attenzione, la motricità fine, la coordinazione mano - occhio


Dalla passione per i bambini, i libri, le attività creative e la voglia di essere felice, nasce il mio desiderio di divenire un' Indipendent Usborne Organiser.

Mi trovate su Instagram: Nadia Scarnecchia
FaceBook: Nell'educazione un tesoro
Usborne web site: Nadia's Bookshop 



La mia Giulia a pochi mesi!



...ecco, vi presento la mia Giulia 17/02/2014!!! <3

 




Commenti

Post più popolari