Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Luglio, 2013

Non gridare, educa!

Questo post, dal titolo volutamente provocatorio, vuol essere un invito alla riflessione ed al confronto sull'abitudine di gridare verso i bambini che attuano comportamenti non sempre adeguati.

Partirei da un'affermazione: "le grida non educano, bloccano, alzano muri, feriscono dentro".

Un bambino sgriato con urla ed in maniera poco garbata, molto spesso, tenderà a reiterare il comportamento o peggio verrà ferito nei propri sentimenti, quindi sarà spaventato, vivrà se stesso (e non il comportamento adottato) come "cattivo", come "inadeguato". 

Questo è profondamente deleterio per la costruzione di un'immagine di sè: il messaggio che dovrebbe sempre passare al bambino è che lui è "neutro", nè buono, nè cattivo, ma sono i comportamenti che adotta a fare la differenza. Il giudizio non dovrebbe mai trasformarsi in un'etichetta che inchioda il bambino in un ruolo, ma dovrebbe sempre essere riferito solo ai comportamenti.

Cosa significa qu…