lunedì 23 aprile 2012

Baby Friendly: per una città amica dei bambini e delle famiglie..

 
Adesivo esposto dai locali "BabyFriendly", con icone dei servizi a disposizione.





“Noi non veniamo dalle stelle o dai fiori, ma dal latte materno. Siamo sopravvissuti per l’umana compassione e per le cure di nostra madre. Questa è la nostra principale natura.” Dalai Lama


Baby Friendly, ossia "amici dei bambini".

E' un progetto senza fini di lucro,  avviato nel 2010 da alcuni genitori, convinti che "una città in cui stanno bene i bambini,  è una città in cui stan bene tutti": un luogo dove bambini e genitori sono accolti con disponibilità e gentilezza.

Il progetto patrocinato dalla Città di Torino, è orientato alla creazione di un circuito di locali (non solo commerciali, ma anche musei, biblioteche, etc..), che esponendo l'adesivo BabyFriendly, rendono nota la simpatia verso i bambini e la conseguente disponibilità all'accoglienza, la possibilità di allattare al seno e in alcuni casi mettono a disposizione delle famiglie un fasciatoio, uno scalda biberon, un seggiolone e eventualmente qualche giocattolo. Questo consente di sentirsi tutti maggiormente a proprio agio e favorevolmente accolti.

Volete sapere quali sono attualmente gli esercizi Baby Friendly? Ecco la Mappa (cliccate!).

L'obiettivo è quello di rendere nota l'iniziativa, nella speranza di incrementare le adesioni al Progetto, anche in Provincia.

Per sviluppare meglio la conoscenza del progetto, Vi invito a leggere  il mio articolo, su Education 2.0 (04/05/2012), cliccate sul link... Baby Friendly: per una città amica dei bambini e delle famiglie

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...