mercoledì 7 marzo 2012

Il potenziale d'apprendimento.

Immagine tratta da: Wikipedia


Vygotskij studiando l'apprendimento infantile aveva individuato un'area di sviluppo prossimale, ossia la differenza tra il livello di sviluppo che il soggetto raggiunge  con l'ausilio dell'adulto ed il livello di sviluppo che l'individuo raggiunge indipendentemente. Questo concetto viene ripreso da Feuerstein, che parla di livello di sviluppo potenziale, cioè che il soggetto è potenzialmente in grado di raggiungere se seguito da un mediatore attento e sensibile.

Aumentando il livello di funzionamento cognitivo autonomo di un individuo, probabilmente ci sarà un conseguente miglioramento dell'area di sviluppo prossimale, quindi del potenziale d'apprendimento.
Da questo si evince che il potenziale d'apprendimento non può essere definito quantitativamente e mai con toni di sentenza.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...