mercoledì 17 novembre 2010

Gioco e creatività.

Creazioni con pasta di sale: la merce del mercatino! ;)


Le giornate invernali sono lunghe e tediose, ancor di più per i bambini "costretti" dalla pioggia  tra le mura domestiche o all'interno di strutture educative, quindi è importante proporre loro attività divertenti e costruttive, affinchè attraverso il gioco possano sperimentare situazioni sociali, esercitare la cognizione, sviluppare la creatività, la manualità e tanto altro.
Una  proposta è quella di "giocare al mercato". Per fare questo gioco servono: un banco per esporre la merce, oggetti da venderere, contenitori o scatole e i soldi. Però il mercato-gioco dei vostri bimbi dovrà essere un mercato speciale, perchè dovranno essere proprio loro con la vostra guida, mai eccessivamente intrusiva (nel rispetto della loro creatività ed individualità), a costruire quanto serve.


Il banco delle vendite: potrebbe essere il tavolo della scrivania, il piano di un baule, il dorso di robusti scatoloni, sui quali riporrete una tovaglia o uno strofinaccio.

La merce: la creazione dei prodotti da vendere è una delle fasi maggiormente creative. Potreste creare ortaggi, frutta o pasticcini utilizzando la pasta di sale o il das. Proponete  ai vostri bimbi di osservare gli ortaggi o i frutti che avete in casa, quindi descriveteli insieme, analizzando forma, colore, dimensione, consistenza, toccateli, magari annusateli, perchè il mondo si impara a conoscere attraverso i cinque sensi. Quindi con del materiale manipolabile create carote, melanzane, mele, pompelmi e tanto altro. Successivamente potrete dipingere le forme con i colori adeguati.
Questa divertente attività, oltre ad essere un momento di interazione e condivisione, per i vostri bimbi sarà un'occasione per osservare, descrivere, confrontare, elaborare rapresentazioni mentali, sviluppare la manualità (utile  sia per la motricità fine, sia perchè le attività manipolative  aiutano a dirigere l'aggressività) e la creatività.

I soldi: perchè sia tutto realistico è necessario pagare la merce e dare il resto.
Proponete ai vostri bimbi di osservare le banconote vere, quindi con fogli, matite, colori,  forbici dalla punta arrotondata potrete riprodurne di simili. Per quanto concerne le monetine, osservate insieme le monete vere, descrivetele e disegnatele su cartoncino che poi ritaglierete.
La creazione e l'uso delle monete, per i bimbi più grandicelli, può essere un'occasione per esercitare le abilità di calcolo, in maniera divertente.

Per terminare la creazione del mercatino, procuratevi delle scatole, affinchè i bimbi classifichino i prodotti da vendere, e un contenitore per i soldini (sarà la cassa).

Buon divertimento!

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...