mercoledì 1 settembre 2010

Il bambino e il bosco.



I boschi sono luoghi pieni di magia: il vento fa vibrare le foglie come sonagli, simpatici animaletti fanno capolino tra fili d'erba e rami, cambia abito ad ogni stagione. Il bosco è generoso: dona frutti, si offre per splendide passeggiate.
Il bosco ha un nemico: l'uomo che sporca, che brucia, che non rispetta.
Eppure l'uomo quando impara quanto è prezioso il bosco, un grande polmone per il nostro pianeta, può diventare un grande amico del bosco e dei suoi abitanti.



Son bambino
mi incammino,
procedo leggero
per il sentiero.

Attraverso il ruscello
incontro il fringuello:
Cosa fai, bambino?”
domanda l' uccellino.

Mi inoltro nel bosco
non lo conosco,
voglio scoprire
cos' ha da dire.”

Impara ad ascoltarlo,
devi rispettarlo”
dice il fringuello
saggio uccello!

Il bosco è vivente,
se taci si sente:
ascolta i richiami,
c'è vita tra i rami.

Si ode la fonte
dà l'acqua del monte.
Qui ogni fiore
emana un odore.

In primavera
di fiori si vela,
ad inverno inoltrato
di neve è ammantato.

Ad ogni stagione
veste l'occasione,
cambia i colori
rinnova gli odori.

Bravo bambino
prosegui il cammino ,
ama la natura
del bosco abbi cura.”

Nadia Scarnecchia
(Si ringrazia Nicoletta Costa per l'immagine)

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...