venerdì 9 febbraio 2018

L'importanza di preparare una torta con i bambini.



Giulia mescola con la frusta.

Inforniamo.

La torta di Lallo.


Preparare una torta con i bambini è un'attività veramente alla portata di tutti, un momento di gioia che unisce grandi e piccini.

Perché fare una torta con i bambini? 

La relazione: donare il tempo è un dono d'amore ed è un atto di cura.
Nel fare qualcosa insieme si crea la reciprocità necessaria per un'azione educativa efficace. 


La sfera emotiva: il bambino a cui il genitore dedica tempo di qualità si sente amato.
Creare con le proprie mani una cosa buona condiziona positivamente l'autostima, stimola le autonomie e con una buona mediazione crea il senso di competenza (il bambino sa fare e sente di saper fare).

Aspetti cognitivi: in un certo senso fare la torta è come svolgere un compito, ma un compito bello e buono, con una gustosa motivazione intrinseca.

Insieme si leggono gli ingredienti. Una volta letti gli ingredienti bisogna disporli sul tavolo e verificare di avere tutto. Quindi si conta, si confronta, si struttura.
Verificato di avere tutto, si legge il procedimento (le istruzioni! ). Si preparano gli utensili necessari, si pianifica, si allena la memoria procedurale, la successione temporale e la capacità di problem solving.

Lavorare con le mani, allena la motricitá fine: aprire i barattoli, mescolare.
Si allena la coordinazione mano occhio nel travasare.

I bimbi più grandi sperimenteranno concretamente le unità di misura e la loro importanza nella vita pratica: se si sbaglia, la torta non riesce bene, quindi bisogna essere molto precisi con kg, etto, litri, etc...

È un'occasione per fare scienze: mia figlia mi chiedeva, perché dovessimo mettere sempre il lievito. Potete quindi formulare ipotesi, invece di fornire risposte: "osserva bene cosa avviene alla torta nel forno? Cambia l'aspetto e in che modo? Secondo te perchè cresce? Se non avessimo messo il lievito cosa sarebbe accaduto? Magari la prossima volta prepariamo un dolce senza lievito, così possiamo verificare se ci sono differenze".

Il vostro modo di porvi (la distanza e l'intensità della mediazione) cambierà in base al bambino, alle sue risposte,all'età.

Dopo aver scritto tutto questo, vorrei precisare che preparare una torta è una delle possibili attività da fare insieme per rinforzare la relazione e conseguire gli obiettivi sopra citati, ma se non amate cucinare o  vostro figlio non ama i dolci, non rammaricatevi, troverete sicuramente altre occasioni. 

Si impara se ci si diverte, dev'essere una bella opportunità per tutti, non un obbligo!

Nessun commento:

Posta un commento

Creatività d'autunno: l'uva.

  G. ama molto creare, fare l'attività, come dice lei. Io sono ben felice di proporle spunti, sebbene confesso che per m...