Potenziamento cognitivo.

Un momento...sto pensando! (Copyright@NadiaScarnecchia)

"Impara a guardare l'errore come una possibilità, come un punto di partenza verso il cambiamento. Sbagliare NON significa essere sbagliati." N. Scarnecchia

Uno degli obiettivi principali dell'educazione è quello di aiutare i ragazzi a sviluppare strategie per affrontare efficacemente le situazioni nuove.


Attraverso l'apprendimento e l'esercizio costante, gli studenti possono imparare a costruire strategie per imparare ad imparare. L'intelligenza è un entità dinamica, non determinata irrimediabilmente della genetica, ma frutto dell'interazione del soggetto con l'ambiente circostante e con gli stimoli che da questo riceve, ogni individuo è modificabile (a prescindere dall'età, dall'eventuale esistenza di patologia e dalla gravità di questa.)


La scuola è il luogo in cui i ragazzi apprendono i contenuti, ma è importante che imparino a pensare, elaborare strategie per migliorare la propria flessibilità e rendere lo studio maggiormente efficiente.


Il percorso di "Potenziamento Cognitivo", attraverso le pagine del Programma di Arricchimento Strumentale del Professor Feuerstein, si propone di aiutare i bambini ed i ragazzi nel conseguimento di obiettivi quali:
- il controllo dell'impulsività;
- l'arricchimento lessicale;
- la capacità di organizzazione e pianificazione dello spazio e del tempo;
- l'elaborazione di strategie di pensiero;
- la capacità di riflettere sui processi di pensiero (metacognizione);
- lo sviluppo di una motivazione intrinseca;
- la creazione del senso di competenza.


A chi è rivolto?
Ai bambini della scuola d'infanzia, primaria e ai ragazzi della scuola secondaria.
Percorso utile in caso di difficoltà di apprendimento di differente natura. Gli interventi sono individuali o su piccolo gruppo.


Con che frequenza?
Per il conseguimento di cambiamenti stabili si consigliano tre ore a settimana con sistematicità. La sistematicità è condizione necessaria per il conseguimento degli obiettivi.

Cosa serve?
Una matita, una gomma, le pagine del P.A.S. di Feuerstein (copyright), quadernone ad anelli per raccogliere le schede.


Il primo incontro di consulenza con i familiari è gratuito.


Per informazioni contattare: scarnecchia.nadia@tiscali.it
334 3002605

N.B.: gli obiettivi sopraccitati sono espressi genericamente; dopo un'attenta osservazione e analisi dei punti di forza e delle aree di difficoltà del soggetto, verrà elaborato un percorso individuale.

La realizzazione di un percorso in collaborazione con altre figure di riferimento che hanno cura del bambino - ragazzo, consente di creare un ambiente modificante che favorisce il cambiamento. 




Nessun commento:

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...